Libertà!!!

Carissim*,
il vs. Immarcescente Curatore ha finalmente ultimato il suo calvario accademico, era la mia 47sima materia. Storia moderna, una bella lode mi congeda dalla facoltà di lettere e filosofia. Dopo che avrò ultimato la tesi su Zanzotto, sarò pure io dottore magistrale… E viri chi manci!

Annunci

Kermit’s cookbook

Hai un amico in me (Toy Story, 1995)

Che cosa regalo a Natale?

Werner Herzog

Mangialibri ci propone la lettura di La conquista dell’inutile. Il libro contiene i diari del regista tedesco Werner Herzog, impegnato tra il 1979 e il 1981 nella realizzazione del suo capolavoro cinematografico, girato, tra innumerevoli difficoltà, nella regione del Rio delle Amazzoni.

Billitteri superstar

 

Quando me la colsi nel castello di Maredolce, al grandissimo Onnipotente ce lo feci per patto. Rinuncio – gli dissi – a metà delle settanta vergini che mi toccano ma tu, oh Luce Perpetua, mi devi lasciare a Balarm per sempre. Lui mi disse che si poteva fare e così mi passo il tempo a guardare quello che succede, io l’Emiro Giafar, ultima Spada dell’Islam in Sicilia. E non sono solo visto che, quando non è in giro a spirugghiare faccende, c’è pure mio cugino Eugenio. Eugenio l’Emiro, per intenderci.
Ora mentre mi allumavo la situazione ho seguito questa cosa delle targhe alterne e pensando a come sono i palermitani, quasi mi affogavo col narghilè. Allora, come dicono nelle pubblicità, alcuni esempi.

Continua su Rosalio

Cuore selvaggio

Questa telenovela m’ha spinto dentro i libri, le donne di casa mia stavano incollate a sospirare per Juan del Diablo e io mi rifugiavo in quei rettangoli di carta e parole. Mio padre ripiegava su Tex e la Settimana Enigmistica

Ed ecco l’ultima puntata Continua a leggere ‘Cuore selvaggio’

Il secondo matrimonio del secolo